La tecnica dell’etichettatura monomateriale rivoluziona il packaging delle confezioni multiple di snack e di piccoli prodotti da forno contrastando l’overpacking

Condividi:

Nella filiera produttiva dell’industria del food & beverage sempre più attenta alla gestione sostenibile delle risorse, la fase del packaging ha un ruolo fondamentale nello sviluppo di soluzioni rispettose dell’ambiente.

I produttori di food & beverage packaging sono impegnati a progettare sistemi di imballaggio “eco-consapevoli” per contrastare l’overpacking, con lo scopo di diminuire la quantità di imballaggi immessi sul mercato e quindi nell’ambiente, in linea con le direttive europee del nuovo PPWR e per soddisfare le richieste di soluzioni green dei consumatori.

Progettare soluzioni sostenibili per ridurre i rifiuti di imballaggio e agevolare il riciclo

Il nuovo regolamento europeo sugli imballaggi PPWR – Packaging and Packaging Waste Regulation – definisce i criteri per ridurre i rifiuti di imballaggio contrastando l’uso di imballaggi superflui e stabilisce lo sviluppo di soluzioni eco-compatibili attraverso il riciclo ed il riuso.

Per la sostenibilità ambientale è quindi importante che le componenti di un imballaggio siano “monomateriale”, ovvero realizzate con la stessa famiglia di materiali in modo da agevolare il consumatore nella raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio e quindi rendere più efficienti le operazioni di riciclaggio, in linea con i principi dell’economia circolare.

Sostituire il classico packaging di confezioni multiple di snack e piccoli prodotti da forno con un’etichettatura avvolgente

Per garantire l’integrità dell’alimento, il packaging primario degli snack e dei piccoli prodotti da forno è generalmente un flowpack di plastica in polietilene o polipropilene (gruppo delle poliolefine). Il packaging secondario che contiene i flowpack di questi prodotti è normalmente realizzato con scatole di cartone o con un flow-wrap in plastica.

Nel caso specifico, per contrastare l’overpacking di questo tipo di confezione, è stata perfezionata la tecnica per fissare insieme i flowpack dei singoli prodotti con una etichettatura, realizzando multipack pronti per lo scaffale dei punti vendita.

In questo modo l’etichettatura svolge una duplice funzione: riporta le informazioni a norma di legge relative al multipack e allo stesso tempo ne realizza il packaging, fissando insieme i singoli flowpack.

Ovviamente l’etichetta che crea il multipack è della stessa famiglia polimerica dei flowpack che fissa insieme, in modo da agevolare il consumatore finale nello smaltimento differenziato dei rifiuti di imballaggio, a favore dell’efficientamento dei processi di riciclaggio.

La soluzione di confezionamento con etichettatura monomateriale quindi, non solo immette nell’ambiente una quantità inferiore di rifiuti d’imballaggio, ma rende più efficace lo smaltimento differenziato e il riciclo degli stessi.

Realizzare multipack con un’etichettatura avvolgente senza discriminare il design e la funzionalità delle confezioni

Il design di una confezione multipla realizzata con un’etichettatura avvolgente richiede uno studio attento e scrupoloso in modo che il consumatore finale possa apprezzare questo tipo di packaging non solo per le sue caratteristiche di sostenibilità ma anche per le sue qualità estetiche e di funzionalità.

Nella sola superficie dell’etichettatura che crea il multipack si deve progettare una grafica non solo per evidenziare il design della confezione sugli scaffali del punto vendita, ma anche per riportare tutte le informazioni del prodotto secondo le normative vigenti, in modo che siano chiare e facilmente leggibili dal consumatore.

Il design del multipack deve inoltre essere progettato in modo che l’etichettatura sia posizionata per coprire i bar code stampati sui flowpack dei prodotti che fissa insieme. Infatti, nei punti vendita il multipack viene gestito come singolo collo, quindi non ci deve essere possibilità di errore nella scansione del suo bar code; perciò, deve essere leggibile in modo inequivocabile solo quello riportato sull’etichettatura che realizza il packaging della confezione multipla.

Benvenuto!

Accedi al tuo account

Non hai un account?